Onoranze Funebri Cannata. Funerali, Cremazione, Necrologi ad Augusta (SR) 96011.
Tumulazione. Significato e Storia.

Tumulazione. Significato e Storia.

La Tumulazione è un tipo di sepoltura nella quale il corpo, messo in una contro cassa in zinco dello spessore minimo 0,66 mm alloggiata in una bara di legno ermeticamente chiusa, viene riposta in un loculo o in una tomba di famiglia privata.

Tumulazione e Tumulo – Storia

Un tumulo è un piccolo monticello di terra e pietre posto sopra una sepoltura a formare una specie di collina artificiale. I tumuli possono avere forma circolare o allungata, e si possono trovare in gran parte del mondo. Un tumulo esclusivamente realizzato con pietre è spesso definito “cairn”. I tumuli cominciano ad essere utilizzati per coprire le sepolture nell’età della pietra e quindi nell’età del rame e del bronzo. Alle origini il tumulo consisteva in una pila di rocce che ricoprivano direttamente il corpo, ma la sua struttura fu modificata nel corso dei secoli e crebbe di dimensioni fino ad arrivare a trasformarsi in camere funerarie in cui riposavano il defunto con i suoi oggetti più importanti.

Necropoli famose per le tombe a tumulo si trovano a Cerveteri, Tarquinia, Vulci, Vetulonia, Populonia. Numerosi tumuli si trovano anche presso Cortona e nell’area della Toscana interna (province di Siena, Firenze, Arezzo).

CairnUn cairn è una costruzione formata da pietre impilate a secco. Le sue dimensioni e complessità possono variare notevolmente, da piccoli mucchietti di sassi a intere colline artificiali, sculture accuratamente bilanciate ed elaborati complessi megalitici. Le pietre vengono a volte decorate, per motivi artistici, rituali o funzionali. I cairn sono stati usati fin dalla preistoria per molteplici scopi, e sono tuttora impiegati in molte parti del mondo.

 

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *